Organizzare un viaggio a Berlino

Organizzare un viaggio a Berlino non è cosa semplice, in particolare volendo risparmiare: elemento chiave dei nostri viaggi!
A complicare l’organizzazione intervengono diversi fattori: le grandi dimensioni della città, le attrazioni sparse ovunque sul territorio, il numero di musei esorbitante (e molti con un potenziale interessante!), tantissime cose da vedere e fare, stile di vita particolare che è interessante vivere…
Insomma, dopo varie guide lette e dopo aver spulciato internet eravamo parecchio confusi. Come fare a vivere Berlino a 360 gradi?

Ad aiutarci enormemente è stata la guida Lonely Planet: “Berlino, itinerari d’autore”.
Abbiamo verificato tutti gli itinerari proposti ed abbiamo aggiunto le chicche e le attrazioni che non erano segnalate. Non è una guida “perfetta”, ma l’abbiamo trovata un’ottima base di partenza per organizzare il viaggio.

Visto che la miglior consigliera è sempre l’esperienza, perché non metter giù qualche consiglio, che magari sarà utile ad altri viaggiatori?!

Consigli utili:

  1. Tralasciate le strade più battute, visitate i musei che realmente vi interessano e dedicate più tempo per scoprire la città, i suoi angoli nascosti, i musei all’aperto.
  2. Tener sempre conto che i bus 100 e 200 fanno, più o meno, i giri dei bus turistici. La differenza? Accanto a voi avrete non solo turisti, pagherete 2.60€ per il biglietto singolo (o 6.70€ per il giornaliero), potrete vedere le attrazioni più turistiche della città, salire e scendere quando volete, senza limiti di tempo!
  3. Berlino è enorme e vasta. Non ha un centro e per andare da un lato all’altro della città possono volerci anche 30 minuti! Data la vastità della città e la mole di cose da vedere…3 giorni a Berlino son proprio pochi. Che ne dite di 5?!
  4. La Berlin Wellcome Card comprende la rete dei mezzi e lo sconto su alcune attrazioni. Scegliete in anticipo i musei da vedere e le varie attrazioni. Fate due calcoli e valutate se vi conviene realmente! Noi per 10 giorni abbiamo preso un abbonamento dei mezzi settimanale e la Welcome Card da 72h (3 giorni). Abbiamo raggruppato musei e attrazioni in quelle ore e abbiamo risparmiato circa 10 euro a testa. Avessimo fatto tutti i 10 gironi con la Wellcome Card ne avremmo persi almeno un 15€ a testa.
  5. La rete dei mezzi pubblici è estesa ed efficiente. Potete tranquillamente prendere una camera o un appartamento anche fuori da Mitte! Noi consigliamo un appartamento, così da poter risparmiare su colazione e cena (acquistando nei market si risparmia molto).
  6. Per i pranzi si riesce a risparmiare (spendendo sui 3 euro a testa) mangiando panini e kebab che si trovano un po’ ovunque (anche nelle stazioni della U-bahn e della S-bahn più grandi). Ci sono anche molti etnici economici!

 

LINK UTILI:
Sito ufficiale del Bundestag: per prenotare la visita alla cupola
Visit Berlin: per informazioni turistiche e sulla Berlin Wellcome Card
Musei di Berlino: sito dove si trova una chiara presentazione di tutti i musei presenti a Berlino. Ottimo per decidere quali visitare e avere le ifnromazioni base (indirizzo, sito web, orari e costi)
BVG trasporti pubblici: per informazioni sui biglietti e abbonamenti (consigliamo di visitarlo in tedesco perché alcune informazioni non ci sono nella versione inglese)
Home Away: per trovare un appartamento
Oh-Berlin: per trovare un appartamento
Flipkey: per trovare un appartamento